Bing: scopriamo due API molto interessanti

Sono disponibili nuove API Bing che permettono un migliore e veloce posizionamento

Bing ha deciso di creare una serie di API per rendere più semplice e veloce il posizionamento nel suo motore di ricerca. Vediamo di cosa si sta parlando.

Il portale informa gli sviluppatori, i proprietari di siti Web e i SEO su queste due API che Bing sta spingendo da circa un anno. Il portale offre una panoramica delle due API e delle loro funzionalità, dettagli sull’uso dell’API, documentazione per gli sviluppatori, suggerimenti per iniziare, domande frequenti e annunci.

Vediamo quindi nello specifico quali sono e di cosa si tratta:

  • API di indicizzazione Bing. Questa è una soluzione API che i siti Web possono chiamare per avvisare Bing ogni volta che il contenuto del sito Web viene aggiornato o creato consentendo la scansione, l’indicizzazione e il rilevamento istantanei del contenuto del sito;
  • API di invio del contenuto di Bing. I siti Web possono utilizzare questa chiamata API per inviare direttamente il contenuto a Bing ogni volta che il contenuto del sito Web viene aggiornato o creato senza attendere il bingbot per eseguirne la scansione.

Per chi vuole vedere il proprio sito posizionato bene e più velocemente in Bing è necessario accedere a questo portale. Per accedere quindi a queste API è sufficiente recarsi a questo indirizzo.

Precedente Funzioni Pinterest: inserito il Verified Merchant Program Successivo Wordpress SEO Plugin: una serie di interessanti opportunità