Internet ai tempi dello strapotere di Google

Abbiamo letto molte guide in questo piccolo blog ma ci siamo già fatti un’idea ben precisa riguardo a chi è che comanda nel WEB. Ogni articolo ha come argomento principale Google e ciò che questa azienda immagina il mondo digitale. Sebbene tutti gli ingranaggi del sistema siano ben oleati e funzionano molto bene questa forza di una sola azienda potrebbe portare ad una grande debolezza di Internet. Tutto scorre e l’acqua del fiume porta con sé nuove cose che possono essere positive o negative a seconda dei risvolti che dalle nuove situazioni possono derivare quindi la decadenza dei vecchi motori di ricerca, vedi Yahoo!, e la debolezza di altri, vedi Bing, rendono la posizione di Big G. assolutamente incontrastata. Questo andamento non è presente solo in Italia ma, come si evince dall’immagine proposta nell’articolo, in tutto il mondo con alcune differenze tra paese e paese. L’Europa, esclusa la Russia, è quasi completamente “territorio di Google” mentre più complessa è la situazione negli Stati Uniti d’America dove sono molte le aziende che da anni operano in questo settore e quindi sono più complicate da sovrastare.

motori di ricercaIn Russia Yandex ha una situazione molto positiva come anche Baidu in Cina ma sembrano essere dei fenomeni locali dove potrebbero entrare nell’equazione fattori di altro tipo. Il potere di Google in fin dei conti non sembra essere un problema immediato per “i consumatori” visto che garantisce dei contenuti sempre migliori anche nella consultazione dei contenuti anche con dispositivi di diverso tipo. Parlando di algoritmi, che ho voluto apposta italianizzare, in uno degli articoli riguardanti la valutazione di un sito web si è parlato di come il mondo di Internet sia migliorato grazie a regole ben precise. Per concludere è bene ricordare che le penalizzazioni di Google hanno colpito il piccolo sito personale e nello stesso modo i network di grandi aziende informatiche.

Temo che qualcuno sarà deluso dalle conclusioni di questo articolo visto che non darò un giudizio conclusivo ma spero che chi leggerà questo articolo lascerà nei commenti la propria esperienza ed il proprio giudizio. Internet è migliorato o peggiorato grazie a Google?

Precedente Come si valuta il sito web: gli altri pericoli nascosti dietro l'angolo Successivo Vediamo come i vecchi contenuti aiutano la SEO